La Divina commedia in musica al Brancaccio – La Platea

Forgot Username or Password
Register
No items in cart
Recensione dello spettacolo La Divina Commedia opera musical, in scena dal 19 al 29 gennaio 2018 al Teatro Brancaccio 
 
Sentir recitare i versi del Sommo poeta è sempre un piacere che manda in estasi, ancor di più se cantati da voci sublimi con l’accompagnamento delle musiche di Frisina, uno dei più noti compositori italiani. Il viaggio di Dante attraverso l’Oltretomba ci viene riproposto in La Divina Commedia Opera musical che vede la regia di Andrea Ortis. I principali personaggi danteschi e i principali episodi del poema rivivono in questo musical nell’ excursus attraverso i tre regni dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso.
La voce narrante appartiene a Giancarlo Giannini, mentre a Dante Alighieri presta il volto Antonello Angiolillo, la sua guida di Virgilio è interpretata dallo stesso regista. Sullo sfondo la presenza costante di Beatrice ossia Noemi Bardi, che ripete ad ogni cambio scena i versi: ” Amor che move il sole e l’altre stelle”. Le scenografie costruite con il sistema digitale ricreano perfettamente le atmosfere infernali, del purgatorio e del paradiso modulando i passaggi di luce, dall’ oscurità profonda degli abissi alla luce dei cieli. Momenti di pura emozione si susseguono. Il canto VI dell’ Inferno risalta particolarmente grazie alla voce di Manuela Zanier che nei panni di Francesca racconta a Dante e Virgilio la fatale passione per Paolo. Un canto d’amore straziante che commuove il pubblico in sala che rivive tutto il dramma della storia d’amore di questi due amanti sfortunati, la cui relazione è stata poi interrotta violentemente.
Intenso, emozionante, coinvolgente, si tratta di un musical giunto al suo decimo anno di vita che per gli appassionati di Dante rappresenta un’ulteriore modalità per gustare i versi di un’ opera intramontabile. Per chi non conoscesse invece la bellezza del poema, potrebbe essere questa una geniale trovata per avvicinare all’opera, come nel caso di studenti che si approcciano per la prima volta allo studio della Divina Commedia. Il verso cantato rappresenta sicuramente un modo per esaltarne la bellezza, quindi questa risulta per noi, un’operazione ben riuscita nell’insieme se si considera anche la bravura degli interpreti e delle felici scelte registiche. Il pubblico in sala ha dato palese segno di gradimento e partecipazione con lacrime e applausi.
Mena Zarelli
2 febbraio 2018



© 2014 – 2022 La Platea All Rights Reserved.
powered by Computer Innovation School srl

source

La Divina Commedia opera musical: Dante non è mai stato così moderno – Panorama

“Un viaggio spirituale dell’uomo, dall’oscurità del male e della perdizione al riscatto nella luce divina attraverso un cammino fatto di travagli personali e ascesi mistica”. Ecco la lettura della Divina Commedia in versione musical secondo l’autore, il monsignore musicista Marco Frisina, che la riposta alla ribalta a dieci anni dall’esordio.
L’opera La Divina Commedia opera Musical – che per la prima volta racconta in chiave musicale le tre cantiche, Inferno, Purgatorio e Paradiso, composte da Dante Alighieri – esordì nel 2007 e si avvalse, tra l’altro, dell’intervento del premio Oscar Carlo Rambaldi, recentemente scomparso, per la creazione di alcuni personaggi di scena.
Ora il musical dantesco viene riproposto in una nuova versione scenica, in programma dal 19 al 25 gennaio al Teatro Brancaccio di Roma. Tra le novità previste, l’intervento dell’attore Giancarlo Giannini nel ruolo di voce recitante di Dante Alighieri.

“Le musiche sono ovviamente sempre quelle eseguite ed interpretate nella prima edizione – spiega monsignor Frisina –, in due atti, nei quali vengono raccontati i momenti salienti del grande poema dantesco, rivissuto attraverso un lungo viaggio dello spirito“. Rispetto a 10 anni fa, cambiano invece la regia e la scenografia firmate rispettivamente da Andrea Ortis e Lara Carissimi, che è anche responsabile della produzione.
La Divina Commedia opera Musical, – racconta Frisina – dopo il debutto del 2007 con oltre 450.000 spettatori, ritorna in scena con un restyling profondo e coinvolgente, nel quale un team creativo innovativo e un cast artistico di assoluto valore rendono allo spettatore un Dante diverso, mai così raccontato”.
Il cast: Antonello Angiolillo nei panni di Dante; Myriam Somma e Noemi Bordi sono Beatrice; Andrea Ortis è Virgilio; Francesco Iaia nel doppio ruolo di Caronte e il conte Ugolino; Federica Basile e Mariacarmen Iafigliola in Pia de’ Tolomei; Angelo Minoli in Ulisse e Catone e, infine, Manuela Zanier e Rosy Bonfiglio in Francesca da Rimini e Matelda. Scene di Lara Carissimi, coreografie di Massimiliano Volpini, costumi di Lorena Di Pasquo, disegno luci di Valerio Tiberi, proiezioni di Roberto Fazio.
“Una ricerca meticolosa di elementi di innovazione in due ore e mezza di spettacolo, con scenografie che prendono vita cambiando in pochi attimi e trascinando lo spettatore negli inferi disperati in un momento e nell’atmosfera aurea del Paradiso nell’attimo dopo“, spiega la scenografa Lara Carissimi. “E in mezzo a questi momenti, il viaggio di Dante, dove nulla cambia in un messaggio che ancora oggi, come nel 1300, parla allo stesso uomo divorato da vizi e passioni, ma sempre alla ricerca di quel senso della vita che Dante indica nell’amore e nell’ascesi spirituale”. “Questa è la storia di un uomo ed è la storia di tutti gli uomini“, afferma il regista Andrea Ortis.
La Divina Commedia opera Musical racconta le tre cantiche in due atti per un totale di due ore di spettacolo. Il Dante che il pubblico vedrà è un Dante nuovo, moderno, che farà appassionare adulti e ragazzi raccontando una Divina Commedia frizzante quasi fantasy.
Prodotta dalla Mic, Musical International Company e con l’importante patrocinio della Società Dante Alighieri, dal suo debutto La Divina Commedia Opera Musical toccherà altre importanti città e sarà in tour fino alla primavera 2018: Palapartenope di Napoli dall’8 all’11 febbraio, al Teatro Ciak di Milano dall’8 all’11 marzo e al Teatroteam di Bari dal 15 al 18 marzo.
“Oltre alle rappresentazioni serali in programma – anticipano gli organizzatori -, si prevedono molte matinée per le scuole per far riscoprire agli studenti un Dante diverso, nuovo, moderno“.

source

"LA DIVINA COMMEDIA OPERA MUSICAL" DI MARCO FRISINA, NUOVA PRODUZIONE. TUTTE LE DATE – Central Palc

Posted by: Central Palc Staff 22 Gennaio 2018 6,590 Views

Torna nei teatri italiani l’opera musical di Monsignor Marco Frisina in una produzione del tutto diversa, anche per cast artistico e team creativo, rispetto a quella che debuttò nel 2007. Lo spettacolo ha già avuto la sua prima lo scorso 19 gennaio al Teatro Brancaccio di Roma, dove rimarrà fino al 24 gennaio, per poi proseguire con il tour. 
Il cast: Antonello Angiolillo – Dante; Myriam Somma – Beatrice (primo ruolo); Noemi Bordi – Beatrice (secondo ruolo); Andrea Ortis – Virgilio; Manuela Zanier – Francesca da Rimini (primo ruolo, già nel cast del 2007); Rosy Bonfiglio – Francesca da Rimini (secondo ruolo); Angelo Minoli – Ulisse; Francesco Iaia – Caronte; Federica Basile – Pia De’ Tolomei; Mariacarmen Iafigliola – Pia De’ Tolomei; Daniele Venturini– Pier delle Vigne.7
Il corpo di ballo: Mariacaterina Mambretti, Raffaele Iorio, Danilo Calabrese, Alessandro Trazzera, Paolo Spalice, Matilde Cortivo, Marina Barbone, Michela Tiero, Federica Montemurro, Raffaele Rizzo, Alessio Genova.
Gli acrobati: Filippo Pieroni, Marta Giuliano, Zaira Greifemberg, Alessio Spirito.
I. F.
Tutte le altre info e le date nel comunicato stampa che segue:
L’OPERA MUSICAL
La Divina Commedia
Al TEATRO BRANCACCIO DI ROMA
come non l’avete mai vista.
L’Inferno, il Purgatorio ed il Paradiso
in due ore di imperdibile spettacolo.
Dal 19 gennaio 2018
 
Debutta il 19 gennaio 2018 al Teatro Brancaccio di Roma La Divina Commedia Opera Musical, una nuova imperdibile produzione tratta dalla più grande opera italiana e firmata dalle musiche del noto compositore Marco Frisina, con la regia di Andrea Ortis, i testi di Ortis e Pagano e l’inconfondibile voce narrante di Giancarlo Giannini.
Prodotta dalla MIC, Musical International Company e con l’importante patrocinio della Società Dante Alighieri, dal suo debutto La Divina Commedia Opera Musical toccherà altre importanti città e sarà in Tour fino alla primavera 2018: Palapartenope di Napoli dall’8 all’11 Febbraio, al Teatro Ciak di Milano dall’8 all’11 Marzo e al Teatroteam di Bari dal 16 al 18 Marzo. In previsione anche tappe estive nei più importanti teatri tra cui anche l’Arena di Verona.
Oltre alle rappresentazioni serali in programma molte matinée per le scuole per far riscoprire agli studenti un Dante diverso, nuovo, moderno.
La Divina Commedia opera Musical, dopo il debutto del 2007 con oltre 450.000 spettatori ritorna in scena con un restyling profondo e coinvolgente, nel quale un team creativo innovativo ed un cast artistico di assoluto valore renderanno allo spettatore un Dante diverso, mai così raccontato!
Scene di Lara Carissimi, coreografie di Massimiliano Volpini, costumi di Lorena Di Pasquo, Disegno Luci di Valerio Tiberi, proiezioni di Roberto Fazio.
Una ricerca meticolosa di elementi d’innovazione, in due ore e mezza di spettacolo, scenografie che prendono vita cambiando in pochi attimi e trascinando lo spettatore negli inferi disperati in un momento e nell’atmosfera aurea del Paradiso nell’attimo dopo; e in mezzo a questi, il viaggio di Dante, dove nulla cambia in un messaggio che ancora oggi, come nel 1300, parla allo stesso uomo divorato da vizi e passioni, ma sempre alla ricerca di quel senso della vita che Dante indica nell’amore, nell’accezione più pura.
Questa” dice il regista Andrea OrtisÈ la storia di un uomo ed è la storia di tutti gli uomini
I biglietti sono già in vendita sul circuito TicketOne a partire da 25 euro fino a 50 euro con riduzioni per gruppi e famiglie e promozioni per il periodo natalizio.
Per maggiori informazioni www.divinacommediaopera.it – #ldcoperamusical.it
Per informazioni sulle matinées https://www.divinacommediaopera.it/progetto-scuola/
Acquisto Biglietti
 
Roma Teatro Brancaccio
Box Office: 06 80687231
botteghino@teatrobrancaccio.it 
Spettacoli:  ore 21.00
Matinées: ore 10.00
 
Napoli Teatro Palapartenope
Box Office:  081 5700008/081
biglietteria@palapartenope.it
Spettacoli: ore 21:00 – Domenica ore17:00
Matinées: ore 10.00
 
Milano Teatro Ciak
Box Office:  02 8426 9260 
info@ciakmilano.it
Spettacoli: ore 20:30 – Domenica ore16:00
Matinées: ore 10.00
 
Bari Teatroteam
Box Office:  080 5210877
teatroteam@teatroteam.it
Spettacoli: ore 21:00 – Domenica ore18:30
Matinées: ore 10.00
15 Ottobre 2021
9 Luglio 2021
21 Giugno 2021


© 2010 CENTRAL PALC

source

Manuela Zanier al Brancaccio ne "La Divina Commedia Opera" – latinaoggi.eu

La Redazione

letto 245 volte
Era il 2007 quando debuttò nella Capitale, e a distanza di 11 anni torna sotto i riflettori. Una sfida affrontata con l’entusiasmo di chi si emoziona e ha voglia di emozionare, con l’obiettivo di bissare il successo di allora (oltre 450mila spettatori) e creare nuove suggestioni. “La Divina Commedia Opera Musical” da ieri è in scena al Brancaccio di Roma.Un’edizione imponente quella affidata al regista Andrea Ortis, un restyling coraggioso. L’utilizzo di tecnologie all’avanguardia ha reso tutto ancora più spettacolare. Il viaggio nell’universo che ci consegnò il sommo poeta di Firenze sarà completo: Inferno, Purgatorio e Paradiso, ma la rappresentazione è anche il viaggio di un uomo dentro se stesso. “La storia di un uomo e la storia di tutti gli uomini”, ha affermato il regista. Le musiche sono del maestro Marco Frisina, noto compositore italiano apprezzato a livello internazionale. Affiatato il cast, in cui troviamo anche il nome di Manuela Zanier, artista di Latina, ballerina, attrice e cantante (nel 2002 la Emi le pubblicò il singolo “C’è vita nell’aria’, con cui partecipò e vinse Destinazione Sanremo, entrando tra le nuove proposte del 53 Festival della Canzone Italiana). Manuela riveste il ruolo di Francesca da Rimini. Lo spettacolo sarà replicato questa sera alle ore 21, domani alle ore 16 e alle ore 20; martedì 23 gennaio alle ore 21 e mercoledì 24 gennaio, sempre alle ore 21.
Registrati alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie

source

Al Brancaccio la “Divina Commedia” Opera Musical – Radio Colonna

Home Cultura e spettacolo Al Brancaccio la “Divina Commedia” Opera Musical
Fino al 24 gennaio la nuova produzione tratta dalla più grande opera italiana e firmata dalle musiche del noto compositore Marco Frisina, con la regia di Andrea Ortis
Dopo il grande debutto prosegue fino al 24 gennaio, al Teatro Brancaccio di Rom,  La Divina Commedia Opera Musical, “una nuova imperdibile produzione tratta dalla più grande opera italiana e firmata dalle musiche del noto compositore Marco Frisina, con la regia di Andrea Ortis, i testi di Ortis e Pagano e l’inconfondibile voce narrante di Giancarlo Giannini. La Divina Commedia opera Musical, dopo il debutto del 2007 con oltre 450.000 spettatori ritorna in scena con un restyling profondo e coinvolgente, nel quale un team creativo innovativo ed un cast artistico di assoluto valore renderanno allo spettatore un Dante diverso, mai così raccontato!”. Così in una nota gli organizzatori dell’evento.
“Il cast: Antonello Angiolillo nei panni di Dante; Myriam Somma e Noemi Bordi sono Beatrice; Andrea Ortis è Virgilio; Francesco Iaia nel doppio ruolo di Caronte e il conte Ugolino; Federica Basile e Mariacarmen Iafigliola in Pia dè Tolomei; Angelo Minoli in Ulisse e Catone e, infine, Manuela Zanier e Rosy Bonfiglio in Francesca da Rimini e Matelda – si legge nel comunicato – Scene di Lara Carissimi, coreografie di Massimiliano Volpini, costumi di Lorena Di Pasquo, Disegno Luci di Valerio Tiberi, proiezioni di Roberto Fazio. Una ricerca meticolosa di elementi di innovazione, in due ore e mezza di spettacolo, scenografie che prendono vita cambiando in pochi attimi e trascinando lo spettatore negli inferi disperati in un momento e nell’atmosfera aurea del Paradiso nell’attimo dopo; e in mezzo a questi, il viaggio di Dante, dove nulla cambia in un messaggio che ancora oggi, come nel 1300, parla allo stesso uomo divorato da vizi e passioni, ma sempre alla ricerca di quel senso della vita che Dante indica nell’amore, nell’eccezioni più pura”. “Questa – dice il regista Andrea Ortis – E’ la storia di un uomo ed è la storia di tutti gli uomini”.
“L’opera Musical racconta le tre cantiche in due atti per un totale di due ore di spettacolo. Il Dante che il pubblico vedrà è un Dante nuovo, moderno che farà appassionare adulti e ragazzi raccontando una Divina Commedia frizzante quasi fantasy – continua la nota – Prodotta dalla MIC, Musical International Company e con l’importante patrocinio della Società Dante Alighieri, dal suo debutto La Divina Commedia Opera Musical toccherà altre importanti città e sarà in Tour fino alla primavera 2018: Palapartenope di Napoli dall’8 all’11 Febbraio, al Teatro Ciak di Milano dall’8 all’11 Marzo e al Teatroteam di Bari dal 15 al 18 Marzo .
Oltre alle rappresentazioni serali in programma molte matinée per le scuole per far riscoprire agli studenti un Dante diverso, nuovo, moderno. I biglietti sono già in vendita sul circuito TicketOne a partire da 25 euro fino a 50 euro con riduzioni per gruppi e famiglie”.

source

La Divina Commedia Opera Musical, il ritorno di Dante – La Gazzetta dello Spettacolo

13 Febbraio 2019 Teatro 1 commento
Dopo il successo delle precedenti stagioni torna in scena La Divina Commedia Opera Musical.
Il musical ha registrato un pubblico di oltre un milione e mezzo di spettatori, di cui un terzo studenti, sui principali palchi tra cui l’Arena di Verona e il Grimaldi Forum di Montecarlo.
Lo show arricchito da molte novità e con una nuova veste fa tornare in vita così la prima opera musicale basata sull’omonimo poema di Dante Alighieri.
La Divina Commedia Opera Musical
Lo spettacolo accompagna il pubblico in un avvincente viaggio tra Inferno, Purgatorio e Paradiso, coinvolgendo gli spettatori in un continuo susseguirsi di scenografie immersive, coreografie acrobatiche, videoproiezioni animate in 3D, effetti speciali e musiche emozionanti e struggenti che prendono forma su un palco modulare automatico con sollevamento di piani, impreziosito dalla presenza di elementi scenici di forte impatto.
Lo spettacolo è valorizzato dall’interpretazione esclusiva di Giancarlo Giannini come voce narrante, che rappresenta la maturità di un Dante che ricorda quando a metà della propria esistenza, spinto da una forte crisi personale, trova nella scrittura una salvezza creativa. Per questa nuova edizione è stato previsto un restyling della scatola scenica, ancora più moderna e immersiva e i testi, per il 60% in lingua originale e per il restante 40% in italiano, rendono la Divina Commedia ancora più attuale e fruibile da tutti.
Suddiviso in due atti, il musical è reso ancor più spettacolare da oltre 200 costumi utilizzati dal cast e più di 50 scenari che si susseguono a ritmo serrato, tenendo alta l’attenzione del pubblico di ogni età, dal primo all’ultimo minuto.
Le dichiarazioni
Questa nuova edizione dello spettacolo si annuncia ancor più spettacolare e coinvolgente: “È stato un grande privilegio per me poter rimettere in forma espressiva un’opera così importante e significativa come la Divina Commedia – ha sottolineato il regista Andrea Ortis. Ho voluto creare una fantasia e portare l’azione registica, le visioni e le idee in forma di musical, in maniera armonica, leggendo in chiave moderna il capolavoro di Dante, grande scrittore, poeta, genio e soprattutto uomo”.
I protagonisti
Una troupe dai nomi di grande prestigio che, con 24 cantanti-attori e ballerini-acrobati e oltre 50 professionisti, porta in tour una produzione ambiziosa, un vero kolossal teatrale.
I protagonisti principali sono Antonello Angiolillo nel ruolo di Dante; Andrea Ortis nel ruolo di Virgilio; Manuela Zanier nei ruoli di Francesca e Matelda; Angelo Minoli nei ruoli di Ulisse e Guido Guinizzelli; Francesco Iaia nei ruoli di Caronte, Ugolino, Cesare e San Bernardo; Mariacarmen Iafigliola nei ruoli di Pia dei Tolomei e La Donna; Brian Boccuni nei ruoli di Catone, L’Uomo (primo atto) e San Tommaso; Myriam Somma come Beatrice; Daniele Venturini nei ruoli di Pier delle Vigne, Arnaut Daniel e L’Uomo (secondo atto); Noemi Bordi nel ruolo di Maria.
Le prossime tappe
Il tour La Divina Commedia Opera Musical toccherà alcune tra le principali città italiane:
26 Aprile 2022
26 Aprile 2022
25 Aprile 2022
25 Aprile 2022
25 Aprile 2022
25 Aprile 2022
Ci sono commedie che vale la pena di guardare, per passare momenti di spensieratezza: è il caso di “Sesso, rose e terapia”.
Regista e attore, Luigi Russo vive un periodo felice, forse più del solito, per via dei tanti spettacoli presenti in cartelloni italiani
Parliamo dello spettacolo 1223 Ultima Fermata Mattatoio che nel weekend sarà in scena a Roma con Elisa Di Eusanio ed Emiliano Merlin
Pingback: La Commedia secondo Dante, di Chiara Donà | La Gazzetta dello Spettacolo
Devi essere connesso per inviare un commento.

source


MIC Musical International Company srl - Piazza Buenos Aires 14 - 00198 Roma - P.iva: 14547231002 -  Copyright © 2021 - Tutti i diritti riservati. Privacy Policy  Cookie Policy Trasparenza